Giovani Psichiatri

Il Coordinamento Nazionale Giovani Psichiatri è un’area della Società Italiana di Psichiatria (SIP) rivolta ai giovani soci specialisti in psichiatria – e agli specializzandi in psichiatria –  che operino in campo sanitario pubblico o privato, di età inferiore ai 40 anni o che abbiano conseguito il titolo di specializzazione da non più di 5 anni.

Il Coordinamento, nel rispetto dello statuto, del regolamento e degli obiettivi della SIP, non si struttura come una sezione speciale ma come un’area speciale (vedi “Regolamento della Società Italiana di Psichiatria”, approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 09.11.2007).

Il gruppo di lavoro si forma nel 2000 con l’attivazione dell’Area Giovani Psichiatri, nel 2003 diventa Coordinamento Nazionale Giovani Psichiatri con un rappresentante per le tre macroaree nazionali (Nord, Centro, Sud) e un Coordinatore Nazionale, dal 2004 il Coordinatore Nazionale, in rappresentanza del gruppo, partecipa come uditore al Direttivo nazionale della Società.

Attualmente il Coordinamento prevede un rappresentante nazionale e uno o più referenti per ciascuna Sezione regionale della SIP. Le sue iniziative nascono dal confronto con i soci senior della Società, che si pone come punto di riferimento scientifico e interlocutore per gli aspetti di vita professionale, e si embricano con l’organizzazione delle singole sezioni regionali.

Il Coordinamento Giovani SIP Lazio, oltre ad una attività di diffusione mediante internet e i social network (Facebook, Twitter), ha promosso in questi anni iniziative volte allo studio della responsabilità civile e all'inclusione lavorativa dei giovani psichiatri. Inoltre promuove attività di ricerca, in particolare legate alle nuove sostanze e ai rischi psicopatologici connessi.

Link Correlati:

https://giovanipsichiatrisip.wordpress.com/about/